JAZZ AL PICCOLO - MIT JAZZ FESTIVAL III EDIZIONE

5, 6, 7 dicembre al Piccolo Teatro Strehler

 

con la

CIVICA JAZZ BAND

solisti: Emilio Soana (tromba), Roberto Rossi (trombone), Giulio Visibelli (sassofoni e flauto), Marco Vaggi (contrabbasso), Tony Arco (batteria) e gli studenti dei Civici Corsi di Jazz della Civica Scuola di Musica C.Abbado di Milano

direttore musicale ENRICO INTRA

direttore artistico Maurizio Franco

 

 

5 dicembre, ore 21

SCAT & RAP

Ospiti GEGE’ TELESFORO e WILLIE PEYOTE

Direttore ENRICO INTRA

 

6 dicembre, ore 21

ORCHESTRA NAZIONALE JAZZ GIOVANI TALENTI

Direttore PAOLO DAMIANI

in collaborazione con Fondazione Musica per Roma

 

7 dicembre, ore 11

GRAZIE ITALIA

Ospiti FRANCO e GIANLUCA AMBROSETTI

Direttori ENRICO INTRA

Prima del concerto verrà presentata l’Autobiografia di Franco Ambrosetti:

La scelta di non scegliere (Vanni Editore)

 

introduzione ai concerti a cura di Maurizio Franco

La terza edizione del MIT Festival ospita tre progetti originali che esprimono, a vari livelli, la relazione tra il jazz e il mondo delle cosiddette “musiche attuali”: pop, rock, canzone italiana, rap, unendole al linguaggio jazzistico. Rap & Scat è un progetto assolutamente innovativo, nel quale sono protagonisti due esponenti centrali dallo scat e del rap italiano: Gegé Telesforo, lo scatter per eccellenza del nostro jazz, e Willie Peyote, un rapper che sta ottenendo un clamoroso successo con i suoi testi attuali e originali. Con gli arrangiamenti di Enrico Intra e la Civica Jazz Band, il concerto è un autentico evento, una novità nel panorama nazionale che lega tra loro due modi diversi di cantare, ma legati dalla comune matrice afroamericana, facendoli dialogare con un altro linguaggio di derivazione africana americana: il jazz. Il sostegno e la promozione dei giovani musicisti arriverà con l’Orchestra Nazionale Jazz Giovani Talenti, diretta e promossa da Paolo Damiani, figura centrale della scena jazzistica europea, già leader dell’orchestra nazionale di jazz francese, che proporrà un repertorio di composizioni originali di grandi jazzisti italiani, ponendo le nuove leve a contatto con la musica dei maestri del nostro jazz. Alla Canzone italiana è dedicato Grazie Italia, con solista uno dei più prestigiosi trombettisti internazionali, lo svizzero Franco Ambrosetti e un sassofonista di valore quale suo figlio Gianluca Ambrosetti. Insieme alla Civica Jazz Band, i due artisti ticinesi eseguiranno un repertorio basato sulle grandi pagine del songbook nazionale, da Modugno a Dalla, da Trovajoli a Carlo Alberto Rossi, e il trombettista presenterà, prima del concerto, la sua autobiografia. Un trittico di concerti assolutamente unico nel suo genere, fuori da ogni schema e in grado di proporre una chiara linea progettuale.

Polimifest – La Civica Jazz Band tra Intra e Trovesi

20 settembre 2018 - Ore 21.00

Politecnico di Milano

Piazza Leonardo da Vinci, 32

 

Civica Jazz Band
Solisti: Emilio Soana (tromba), Roberto Rossi (trombone), Giulio Visibelli (sassofoni e flauto),
Marco Vaggi (contrabbasso), Tony Arco (batteria) e gli studenti dei Civici Corsi di Jazz della Civica Scuola di Musica C.Abbado di Milano

Composizioni di Enrico Intra e Gianluigi Trovesi

Direttore musicale: Enrico Intra
Ospite d’eccezione: Gianluigi Trovesi (sassofono e clarinetti)

Introduzione al concerto di Maurizio Franco

Ingresso libero

In caso di pioggia l’evento sarà spostato in Aula de Donato, Edificio 3, Campus Leonardo, Piazza Leonardo da Vinci 32.